fbpx
Operazione di rialzo del seno

Operazione di rialzo del seno

Operazione di rialzo del seno; La resezione chirurgica del pavimento del seno mascellare è chiamata aumento della quantità di osso basso sollevando i seni.

Tra i crani ci sono dei vuoti d’aria chiamati seni. Quando i denti della regione posteriore della mascella superiore vengono persi, i seni situati sopra quest’area si espandono sotto l’influenza della pressione dell’aria, provocando il cedimento dell’osso. Per impiantare è necessaria una certa quantità di dimensioni ossee invece dei denti mancanti.

Come devono essere eseguite le cure postoperatorie?

Per evitare emorragie, non devono essere segnate le prime 24 ore dopo l’operazione, non devono essere consumati cibi caldi. Il ghiaccio può essere applicato dall’esterno alla cura dell’area attrezzata deve essere preso per pulire la bocca per l’infezione e una buona guarigione nell’area dell’operazione. Poiché sono noti gli effetti negativi delle sigarette sulla guarigione, le sigarette non dovrebbero essere utilizzate in questo processo. Le labbra non devono essere tirate per vedere l’area dell’operazione poiché potrebbero causare punti aperti. Evitare di pulire il naso premendo. I medicinali prescritti dal medico devono essere utilizzati esattamente come prescritto e non devono essere apportate modifiche all’insaputa del medico

 

 Quando si possono eseguire gli impianti dentali dopo aver sollevato i seni?

Dopo circa 6 mesi di operazione, il tessuto osseo raggiunge una rigidità sufficiente e gli impianti possono essere inseriti. Se sono presenti più di 4 mm di osso nell’area in cui viene eseguito il rialzo del seno mascellare, è possibile posizionare gli impianti contemporaneamente sollevando il seno mascellare.

 

 Quali sono le cause delle complicazioni durante questa procedura?

La lacerazione può verificarsi durante l’operazione a seconda della gravità della membrana del seno. Se le lacrime possono essere interrotte, potrebbe essere necessario annullare l’operazione se ci sono più rotture. La rottura della membrana del seno guarisce da solo. Come con qualsiasi procedura chirurgica, durante o dopo l’operazione può verificarsi sanguinamento o può svilupparsi l’infezione. Per evitare queste complicazioni, è importante utilizzare i medicinali prescritti per rispettare le raccomandazioni del medico.